Home / Città / Berlino / Berlino: Consigli

Berlino: Consigli

InformazioniCosa vedere: Top 10Gratis a Berlino: Top 5ItinerarioDiario di viaggioMuseiAlberghiRistorantiShoppingConsigli e link utili

– Obliterare i biglietti: per entrare nella metro non ci sono i tornelli, e può sfuggire l’obliteratrice. Ci sono tantissimi controlli e spesso i controllori sono in borghese: la multa parte da 50 euro circa.

Attenzione alla metropolitana U-Bahn e S-Bahn: la U-Bahn è la rete normale della metro mentre S-Bahn e una rete tranviaria che segue un percorso circolare intorno alla città e che possiede inoltre alcune linee che attraversano la città. Occorre stare attenti perchè sulla mappa della metro sembrano incorciarsi, ma in realtà una si trova sotto terra e l’altra sopra: quindi se dovete cambiare vi toccherà uscire e rientrare.

torre della televisione_berlino– Prenotare molto tempo prima per la Torre della Televisione: salire e cenare sulla Torre TV sono un’esperienza da provare. Il ristorante però è spesso pieno, perché i tavoli ospitano fino a 8 persone ma molto spesso sono occupati da coppie. Quindi prenotate almeno 1 mese prima per trovare posto, soprattutto nei periodi festivi.

– Mappa alla mano! Questo è il mio consiglio per ogni città: avere sempre la mappa, per individuare prima la metro, i mezzi, le scorciatoie.

Fa freddo! Ovviamente dipende dal periodo in cui andrete a Berlino, ma in generale meglio vestirsi a strati ed essere pronti ad affrontare un clima molto più pungente rispetto a quello italiano.

 

Come arrivare:

east side gallery_test the rest– In auto: Grazie all’ottimo collegamento alla rete autostradale e alle efficienti infrastrutture cittadine, arrivare a Berlino è molto semplice e anche spostarsi all’interno della città è facile e rilassante. Da gennaio 2008 a Berlino è stata istituita una zona a traffico limitato che comprende l’intera area racchiusa nell’anello ferroviario della S-Bahn (metropolitana di superficie). Tutti i veicoli che circolano in questa zona, devono esporre un contrassegno rilasciato dagli enti di certificazione e di revisione dei veicoli DEKRA o TÜV.
Di solito i parcheggi in centro sono a pagamento, ma in compenso è abbastanza facile trovare posto. Usufruite dell’offerta Park & Ride per il trasporto pubblico urbano. Lasciando la vostra auto in uno degli appositi parcheggi in periferia, potrete utilizzare i mezzi di trasporto pubblico nelle immediate vicinanze.

– In treno: Berlino è facilmente raggiungibile grazie a rapidi collegamenti ferroviari con tutte le principali destinazioni. Non importa da dove partiate, potrete raggiungere comodamente almeno una delle numerose stazioni ferroviarie berlinesi. La moderna stazione centrale Hauptbahnhof, la più grande stazione di incrocio in Europa, è collegata con innumerevoli destinazioni ed è situata nel cuore di Berlino, nelle immediate vicinanze del Parlamento e del quartiere governativo.

– In aereo: Berlino è servita da una rete capillare di trasporto aereo che la collega con numerosissime città di tutto il mondo. Gli aeroporti di Tegel (TXL) e Schönefeld (SXF) sono collegati in modo eccellente tramite la rete di trasporto locale: ad esempio, per andare da entrambi gli aeroporti alla Friedrichstraße (nel quartiere centrale Mitte) sono sufficienti circa 30 minuti.

– Dall’aeroporto: Il JetExpressBus TXL parte da Tegel (la corsa costa euro 4,10 e dura 30 minuti.) per arrivare al Mitte. Se siete diretti a Charlottenburg è consigliabile prendere l’autobus X9 o 109 b (minimo euro 2, 30 ) La corsa in taxi per la città costa circa euro 25.

Da Schönefeld c’è un treno AirportExpress-train (euro 2,80, 20-30 minuti). Altrimenti, l’autobus numero 171 porta alla stazione della metropolitana Rudow dove si cambia per prendere il treno che conduce in città. La stazione rete tranviariaria di Schönefeld si trova a solo 300 metri dall’aeroporto (minimo euro 2, 50). La corsa in taxi per la città costa circa euro 30-40.


Come muoversi:

La rete della metropolitana a Berlino è abbastanza facile da utilizzare. La U-Bahn è la rete normale della metro mentre S-Bahn e una rete tranviaria che segue un percorso circolare intorno alla città e che possiede inoltre alcune linee che attraversano la città. Dovete solo stare attenti, sulla mappa della metro sembrano incorciarsi, ma in realtà una si trova sotto terra e l’altra sopra: quindi se dovete cambiare vi toccherà uscire e rientrare.
Nei giorni feriali i treni funzionano fino alla mezzanotte e nei fine settimana fino a notte inoltrata.

Si può acquistare un biglietto valido tutto il giorno (Tageskarte, euro 5.60-6) oppure un biglietto con validità settimanale, euro 24-30. La Berlin WelcomeCard vi da diritto a viaggiare liberamente su tutti i mezzi di trasporto pubblico per 48 ore (a partire da € 16,90), 72 ore (a partire da € 22,90) o 5 giorni (a partire da € 29,90) a Berlino o, in aggiunta, anche a Potsdam. Godrete inoltre di sconti fino al 50% su oltre 150 attrazioni turistiche e culturali: giri turistici, visite guidate, musei, teatri e molti altri eventi e luoghi d’interesse. La Berlin WelcomeCard è disponibile presso i BERLIN infostore, i punti vendita delle aziende di trasporto (BVG, S-Bahn Berlin GmbH, HVG) e le biglietterieautomatiche, sugli autobus urbani, in numerosi hotel di Berlino.

Non dimenticate di timbrare i biglietti: per entrare nella metro non ci sono i tornelli, e può sfuggire l’obliteratrice. Ci sono tantissimi controlli e spesso i controllori sono in borghese: la multa parte da 50 euro circa.

Taxi
Prendere un taxi a Berlino è un lusso relativamente a buon mercato. La tariffa iniziale è di euro 2,50 e in seguito 1,53 euro a chilometro. Se fate solo una breve gita (massimo 2 km) potrete chiedere all’autista di applicare la tariffa “Kurzstrecke” (prezzo fisso euro 3,50).

 

Alcuni link utili:

www.visitberlin.de/it

www.visitaBerlino.it

www.berlin.de

www.berliner-dom.de

www.bundestag.de

www.museen-berlin.de

www.fernsehturm.de

www.eastsidegallery.com

www.museen-berlin.de

www.jmberlin.de

www.neue-nationalgalerie.de

www.bvg.de