Home / Mare / Corsica / Corsica: trasporti

Corsica: trasporti

InformazioniItinerarioSpiaggeRistorantiEscursioniAlberghiTrasportiConsigliLink utiliPhoto Gallery

Come arrivare:

– in aereo: gli aeroporti principali della Corsica sono ad Ajaccio, Bastia, Figari (vicino a Bonifacio) e Calvi.
– in traghetto: traghetti che collegano regolarmente l’isola ai porti di Genova, Livorno, Savona e Porto Torres, nella vicina Sardegna.

Per il traghetto abbiamo prenotato con la Moby (in alternativa Corsica Ferries), acquistando il biglietto online circa 1 mese prima abbiamo speso 100€ in due con il posto auto (Settembre).

Come muoversi:

L’ideale per muoversi in autonomia è avere la propria auto, e tutto quello che può essere caricato: ombrellone, sdraio, borsa termica e eventuale spesa dall’Italia.

Muoversi in Corsica è relativamente semplice, ma c’è un solo problema: ci sono pochissimi cartelli stradali. Spesso trovare le spiagge è una caccia al tesoro, quindi munitevi di cartina!

Le strade della Corsica sono famose per essere tortuose, strette ed a picco sul mare. La costa orientale e le Route National sono larghe e scorrevoli, permettendo un media oraria di 60 Km/h. Sulla costa occidentale, lungo le Dipartimentali, la media scende anche a 20 Km/h, in alcuni tratti bisogna fermarsi ogni volta che s’incrociano altri veicoli ma i panorami mozzafiato ripagano ampiamente la fatica della guida.